©EFFETRE fotostudio
Chi siamo

effe come fotografi, tre come 3

Sergio Ferri

Per me, come per molti, fare fotografie è stata prima una passione e poi un mestiere. Prima le pellicole, poi il digitale… un po’ come tutti quelli della mia generazione. A volte però mi domando se la fotografia più che un mestiere non sia piuttosto una vocazione in grado di portarmi ogni volta dove maggiore è la complessità di storie, relazioni e sentimenti.

Serena Groppelli

E’ fermare l’attimo, che affascina. Provare a guardare quello che gli altri non vedono e restituirlo in forma di memoria: perché fotografare non è soltanto produrre immagini, ma è soprattutto raccontare storie e fare in modo che queste non scompaiano nel tempo. Classe 79, si laurea in storia contemporanea a Bologna. Studia per 10 anni presso il Conservatorio “G. Nicolini” e, nel frattempo, si innamora del teatro grazie ai laboratori della compagnia  Manicomics Teatro di Piacenza. Da sempre appassionata di fotografia, nel giugno 2011 si diploma presso il corso di alta formazione per fotografi di scena presso l’Accademia della Scala di Milano. Partecipa alla formazione permanente della Nikon Wedding Advanced Campus.

Marco Salami